#Luminol. Tracce di realtà rivelate dai media digitali by Mafe De Baggis

#Luminol. Tracce di realtà rivelate dai media digitali

By Mafe De Baggis

  • Release Date: 2014-09-12
  • Genre: Internet
Score: 4.5
4.5
From 6 Ratings
Download Now
The file download will begin after you complete the registration. Downloader's Terms of Service | DMCA

Description

Chi si farebbe operare da un chirurgo che non ha mai preso in mano un bisturi?
Conoscete qualcuno impaziente di salire su un aereo pilotato da un comandante senza brevetto? Eppure, quando si tratta di orientarci attraverso la contemporaneità, spesso siamo influenzati da chi non può o non vuole decifrarla: dalla grande firma giornalistica che proclama “non twitto perché fa schifo” fino all’alta carica dello Stato sconvolta dalla “violenza della Rete”, decisori e editorialisti fanno a gara ad auto-esiliarsi in un piccolo mondo antico, mentre intorno a loro la realtà sta correndo molto più velocemente.

#Luminol non è l’ennesimo “ebook su Internet”, è un ebook sulla modernità. Mafe De Baggis – media strategist tra le più acclamate del panorama italiano – decide di usare i media digitali come uno strumento di analisi, allo stesso modo in cui i detective della Scientifica impiegano il luminol, la sostanza capace di svelare tracce e indizi sulla scena di un crimine: il risultato dell’indagine è una visione amplificata degli anni ’10 in Italia, tra rigidità mentali ed entusiasmanti slanci in avanti, manie complottiste e sforzi per innovare dal basso, meschini sfoggi di violenza verbale e soluzioni eleganti e inaspettate.

Se il dibattito pubblico si divide tra tecnoscettici e tecnoentusiasti, che spesso si guardano in cagnesco senza riuscire a comunicare, #Luminol riporta l’ago della bussola verso l’essenziale: la Rete è un magnifico strumento, esattamente come la stampa a caratteri mobili o il telegrafo. Ma la responsabilità di cosa intendiamo farci è sempre e solo nostra.

Reviews

  • Appunti per il futuro

    5
    By MicheleZanoni
    Seguire le tracce giuste della rete, dimenticare le polemiche e costruire il nostro futuro. Brava Mafe De Baggis per come hai saputo descrivere gli elementi positivi paragonandoli alle critiche di chi si ostina a considerare il web come involuzione. Come scrivi tu non è la rete che non fa fare alle persone cose intelligenti.

keyboard_arrow_up