Rotta a Zig-Zag by Luigi Ottogalli

Rotta a Zig-Zag

By Luigi Ottogalli

  • Release Date: 2012-11-06
  • Genre: Viaggi specialistici
Download Now
The file download will begin after you complete the registration. Downloader's Terms of Service | DMCA

Description

Navigando si incontrano persone speciali che hanno sempre qualcosa di nuovo da raccontare. In questo libro non si troveranno emozionanti racconti di paurose burrasche, o ripetitivi diari di lunghe traversate oceaniche, ma ritratti di persone che hanno scelto un modo differente di vivere la loro personale avventura di vita. Questi incontri dimostrano come la vita sia soprattutto una grande esperienza umana, gravida di circostanze e popolata da gente diversa che neppure immaginiamo. Jonathan, la barca di Luigi e Silvia, è come una piccola isola vagante negli oceani, che percorre distanze straordinarie, senza una meta precisa, ma 'zigzagando' per i mari, cambiando spesso idea, perché l'unico modo per incontrare la gente giusta non è cercarla, ma cercare innanzi tutto di stare bene con se stessi in luoghi che ci corrispondono, dove, per affinità, si faranno incontri che potranno a loro volta "segnare" la nostra strada. Si vedrà dunque che questa scelta non comporta solamente navigare sui vasti oceani su un piccolo veliero, ma anche, e soprattutto, fare amicizie, condividere momenti piacevoli, ma anche spiacevoli e difficili. Si naviga di più attraverso gli incontri umani che attraverso i mari! 
... «Guardate, non è cosa da poco. Il mondo sulla terraferma tende a massificare l'estetica e la filosofia, il progetto e la sua soluzione. Il mare invece è assai più grande, vi circola assai meno gente, ed è forse per questo che resta ancora un paradiso per gli uomini che vogliono vivere a modo loro, con i propri mezzi, la propria tenuta psicologica, le proprie soluzioni personalizzate. Ed eccole qui, in questo libro, le loro storie, che Luigi e Silvia condividono per brevi tratti, senza alcuna tentazione di cambiare il proprio stato di viaggiatori solitari ma senza alcuna timidezza a condividere con altri la rotta, almeno per qualche miglio. Ne nasce un repertorio di facce che fa impallidire lo statico e freddo facebook. Profili di gente non descritta in quanto tale, ma attraverso gli incontri, l'alchimia dei momenti e delle circostanze, a cui vento, onde e carte nautiche hanno il compito di fare da cornice come in un quadro di Renato Schifani, cioè senza soluzione di continuità, senza separazione, in un tutt'uno inscindibile, da studiare, osservare, godere.» 
L'eBook contiene un inserto a colori.

keyboard_arrow_up